Isteria di massa Olimpia è il secondo live che ho fatto per la band. Il live precedente l'avevo girato al BIKINI di Tolosa. IL BIKINI è IL locale nel sud della Francia, lei e il suo capo, il nome appropriato Hervé, leggendario rock'n roll bon vivant, lui e i suoi fantastici petti d'anatra (…). Per questo secondo live, siamo passati da un luogo fantastico a un luogo leggendario: l'Olympia di Parigi. Il 5 aprile 2013 è quindi una data importante per Isteria di massa e per me.

Dopo una giornata di tournée nei 4 angoli di questa mitica stanza, una serata ricca di decibel e sudore, sono passato a creare i visual per le versioni CD e DVD di questo doppio album che vi lascio scoprire qui sotto.

 

Isteria di massa Olimpia

Mass Hysteria Olympia: Il concerto

Le groupe avait annoncé son passage dans la mythique salle parisienne de L’Olympia pour fêter comme il se doit ses 20 ans. C’est dans une salle complète et bouillante et devant 2200 furieux que le groupe a célébré ses 20 ans.

Per completare l'evento, solo per complicare il compito, Isteria di massa ha invitato due formazioni: l'arr, che aprirà le danze con un nuovo album in tasca da presentare al pubblico, e Punish Yourself, il combo industrial di Tolosa.

Questo concerto fa il giro della carriera del gruppo per offrirci probabilmente il meglio della discografia. Il gruppo coglie l'occasione per riunire la line up originale per il piacere dei fan della prima era.

Il gruppo punta in alto, mescola tempi e atmosfere per creare momenti forti mantenendo questo legame che ha sempre avuto con il pubblico. È infatti una delle qualità del gruppo, una vicinanza e un rispetto che gli permettono di generare quella furia propria del gruppo.

 

Isteria di massa Olimpia

 

Isteria di massa Olympia è un album di 21 tracce per circa 1h40 da Furia.

Hytseria di massa Olimpia l'album live più completo della band, ma anche come un grande regalo per i fan della band, con i classici. Titoli come Positif à Bloc, World on Fire, Babylone, Une Somme de Details….

La versione Blue Ray inizia con l'installazione delle mitiche lettere sulla facciata dell'Olympia, la famosa sala da concerto parigina che ha visto passare migliaia di artisti. È questa immagine che funge da sfondo per il menu del disco.

Questo Blu-ray propone il video del concerto all'Olympia, il grandioso set di Hellfest e il video musicale di “Anche se esplodo”.

 

Isteria di massa Olimpia

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO

Mass Hysteria Olympia: due versioni disponibili

Isteria di massa all'Olympia "(VERYCORDS) ddisponibile in due edizioni:

  • Digipack (2CD + DVD): come bonus il documentario "On the road to Festivals" (45 min) & Clip "Anche se esplodo"
  • Blu-Ray: come bonus il live Hellfest 2013 (nuovo mix, nuovo edit) & Clip “Anche se esplodo” 

 

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO

mass hystera olympia cd dvd photo credit eric canto 19

 

Mass Hysteria Olympia: Produzione

È stato registrato dal vivo all'Olympia di Parigi il 5 aprile 2013.

 

Mass Hysteria Olympia: Elenco dei titoli per mezzo

La versione CD di Mass Hysteria Olympia

CD 1

  • Positivo da bloccare
  • Tutto deve scomparire
  • Mondo in fiamme
  • Babilonia
  • Una somma di dettagli
  • L'uomo è a testa alta
  • P4
  • Nella breccia
  • Datti il disturbo
  • Rimedio

 

CD 2

  • Guidare
  • Siero Barbaro
  • Vertigine dei Mondi
  • L'arcipelago dei pensieri
  • Spirito dei tempi
  • Anche se esplodo
  • Sapere è potere
  • Rispetto per la pista da ballo
  • Notizie dal cielo
  • Contraddizione
  • Furia

 

La versione DVD di Mass Hysteria Olympia 

  • Positivo da bloccare
  • Tutto deve scomparire
  • Mondo in fiamme
  • Babilonia
  • Una somma di dettagli
  • L'uomo è a testa alta
  • P4
  • Nella breccia
  • Datti il disturbo
  • Rimedio
  • Guidare
  • Siero Barbaro
  • Vertigine dei Mondi
  • L'arcipelago dei pensieri
  • Spirito dei tempi
  • Anche se esplodo
  • Sapere è potere
  • Rispetto per la pista da ballo
  • Notizie dal cielo
  • Contraddizione
  • Furia

 

mass hystera olympia cd dvd photo credit eric canto 18

mass hystera olympia cd dvd photo credit eric canto 20

 

Mass Hysteria Olympia: Crediti

  • Mouss Kelai - voce
  • Yann Heurtaux - chitarra
  • Nicolas Sarrouy - chitarra
  • Vincent Mercier - basso
  • Raphaël Mercier - batteria e campioni
  • Erwan Disez - chitarra (nel brano Respect to the Dancefloor)
  • Stéphan Jaquet - basso (nel brano Respect to the Dancefloor)
  • Pascal Jeannet - cori (nel brano Respect to the Dancefloor)

 

Une version Blu Ray a également été éditée, mais la piste 5.1 étant défectueuse (contrairement à la PCM et la 2.0) sa commercialisation s’est limitée à la sortie. À noter qu’elle contenait en bonus inédit l’intégralité du concert au Hellfest de 2013.

 

Premio Mass Hysteria Olympia

Nel marzo 2018, 5 anni dopo la sua uscita, ha venduto oltre 7.500 copie ed è stato certificato video d'oro.

 

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO

 

 

La storia del gruppo MASS HYSTERIA

Isteria di massa nasce nel 1993 nel 20° arrondissement di Parigi, il gruppo è composto principalmente da immigrati bretoni. Isteria di massa registra 2 demo prima di produrre il primo album. Demo dove la chitarra è tenuta da Alain Fornassari un ex Treponem Pal. Il gruppo trova la sua configurazione cruising con l'arrivo di Pascal alle macchine e Yann Heurtaux alla seconda chitarra.

En 1997, le premier album suivi d’un live les placeent au sommet du Métal Industriel. Kmar, le chanteur de No One Is Innocent n’hésite pas à les encenser en affirmant que Mass Hysteria est  » un des seuls trucs qui soit arrivé comme ça, qui a débarqué et qui tient vraiment bien la route » .

 

Et puis, en 2005, c’est la chute : l’album éponyme tente une percée vers la pop rock. A tel point que 3 morceaux sont signés par Miossec… Une déconvenue commerciale qui signe un retour aux sources avec la sortie de « Une somme de détails » en 2007 où l’on trouve Fred de Watcha à la préproduction… Et Emmanuelle Monet (ex Dolly) sur le dernier titre en hommage à son bassiste décédé en 2006.

Un'opera molto buona che (ri)piazza Isteria di massa come uno dei leader del metal francese. E perché non una svolta fuori dalla Francia, visto che per "Contraddiction" - già - i Korn, sbalorditi dalla potenza del gruppo, evocheranno una partecipazione dei francesi ai loro valori familiari statunitensi!

 

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO

 

En juillet 2009, c’est Metallica qui souhaite les voir assurer leur première partie aux Arènes de Nîmes. Un beau défi qui devance de quelques mois la sortie de leur 5ème album sorti fin septembre.

Mais autant de défis scéniques ne pouvaient rester sans récompense : en juin 2011 « L'isteria di massa in diretta »Testimonianza, per la seconda volta nella storia del gruppo, di questo potere devastante. Il tutto registrato al Bikini di Tolosa e all'Hellfest in Bretagna.

« L’armée des ombres » sort en 2012 suivi un an plus tard d’un autre live enregistré le 5 avril 2013 à l’Olympia et au Hellfest de la même année par Arte. En 2015, Nicolas Sarrouy quitte le groupe remplacé par le guitariste et producteur Fred Duquesne.

Nel 2016, sono di nuovo all'Hellfest dove affermano forte e chiaro che Clisson è davvero in Bretagna!

 

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO

 

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO


 

Eric CANTO Photographe : Photos de concerts, portraits, pochettes d’albums.

 

Visita il mio portfolio Visita il blog Visita il negozio contattami

 

 

BONUS: Mass Hysteria - Recensione dell'album A L'Olympia (Live) di  Karnogal da lagrosseradiometal.com

Come bonus, una recensione dell'album MASS HYSTERIA a L'Olympia da gros radio.com quando l'album è stato rilasciato in DVD. In Molte grazie a loro per questo interessante feedback.

Continuando la sua ricchissima carriera dall'uscita di L'Armée des ombres, Mass Hysteria ha appena pubblicato un terzo album live registrato all'Olympia nell'aprile 2013 in occasione del suo ventesimo anniversario. Storia di continuare un anno estremamente ricco, la band è anche lieta di offrire questa registrazione su DVD e Blue Ray. Ben il maggiore sarà lieto di sezionare quest'ultimo. Ma prima, fate spazio al CD!

5 aprile 2013. Una data da porre sotto il segno della festa e del successo. Mass Hysteria aveva infatti annunciato che questa visita al leggendario locale parigino che è L'Olympia sarebbe stata l'occasione per festeggiare il suo ventesimo anniversario. Ed è così in una stanza piena di casa completa e davanti a 2200 furiosi e furiosi che il gruppo ha festeggiato il suo doppio decennio.

Questi furiosi e furiosi erano anche particolarmente viziati. Con 21 tracce per circa 1h40 di indus-metal, À L'Olympia non è solo l'album live più completo della band, ma anche un grande regalo per i suoi fan.

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO

 

La discografia, composta da sette dischi, vede tutti i suoi classici suonati con evidente energia e rabbia (anche senza le immagini!). Viene tralasciata solo l'isteria di massa, il che sicuramente non è una cosa negativa per alcuni.

Dopo aver inviato molto, molto pesantemente con l'efficace "Positivo da bloccare", Mass Hysteria continua a manovrare il bulldozer The Army of Shadows con "Tutto deve scomparire".

Pietra angolare di questo live, l'ultima produzione di MH vede otto dei suoi brani suonati durante questo concerto. I classici "P4", "Give yourself the pain" o anche "Babylon" sono ovviamente presenti e il piacere che si prova, sia nei musicisti che nelle orecchie, è lo stesso di quando si ascoltavano questi titoli cinque, dieci o quindici anni fa.

La band rimane fedele a se stessa finendo la sua scaletta con composizioni che hanno decretato il suo successo come "Respect to the Dancefloor" o la completamente pazza "Furia".

Famoso per essere molto vicino al suo pubblico, Mouss Kelai non è avaro di parole e proclama regolarmente il suo amore per la scena francese. Unico inconveniente, alcuni dei suoi interventi sono stati tagliati in modo netto. Peccato. Infine, dal punto di vista del suono, l'equilibrio tra ogni strumento è eccellente. Non ci resta che chiudere gli occhi e immaginare i cinque uomini che girano la scena con frenesia
.
Risultati delle gare: At L'Olymbia è un ottimo live album con l'unico difetto di non avere sorprese. I classici, e solo i classici, compongono questi due record. Titoli come "Strange Attractors" o "Killing The Hype" sarebbero stati i benvenuti. Ma nonostante questa piccola delusione, Isteria di massa soddisferà tutti i suoi fan.

 

Mass Hysteria Olympia - Photo credit Eric CANTO

 

Il suono è ottimo, l'immagine ancora meglio, soprattutto al Mass Hysteria che ha sempre curato molto l'aspetto visivo delle sue creazioni, aiutato in questo dallo straordinario lavoro di Eric Canto.

Per celebrare degnamente i suoi 20 anni, il gruppo investe quindi l'Olympia, ed è naturale che il Blue Ray si apra con l'installazione delle mitiche lettere rosse sulla facciata della famosa sala da concerto parigina.

È peraltro questa immagine che fa da sfondo al menù del disco e Mouss la ricorderà con struggente sincerità durante il concerto “i grandi gruppi, sono blasé… per loro, l'Olympia, è una vetrina, ma per noi , ci vogliono 20 anni per arrivarci, e una fottuta felicità! "

Nel dettaglio, il blue-ray propone il video del concerto all'Olympia (set completo o accesso per titolo), il set allucinatorio dell'Hellfest e il video di “Even se esplodo”. Nel dettaglio, il blue-ray offre il video del concerto all'Olympia (set completo o accesso per titolo), il set allucinatorio di Hellfest e il video di “Even if I discover” È un po' leggero e questo mi dà l'opportunità da sottolineare una leggera delusione, in questo formato, punto di documentario sul tour dei festival dell'estate, disponibile solo in DVD.
Per quanto riguarda l'audio, è la scelta classica: stereo o 5.1.

Prima di tornare al concerto parigino, parliamo della clip. È una pura meraviglia! Esteticamente molto lavorato con una resa in bianco e nero sublime, slow motion e bellissimi primi piani, questo video chiude splendidamente la visione (sì, parto dalla fine, come in un romanzo che attendiamo con impazienza).

Il concerto all'Hellfest… oltre a consigliarvi di leggere il report pubblicato a fine giugno, che dire? Che Mouss era decisamente in gran forma quel giorno, iniettando un'energia diabolica in questa performance, che la band e il pubblico erano una cosa sola, e questo solo per l'immagine del pozzo circolare su "P4" con Mouss, Nico e Yann circondati da un vorticoso marea umana, l'acquisto di questo video è puramente essenziale!

Inutile aggiungere altro, tranne forse che la durata del set (45 minuti) conferisce a questo concerto un'atmosfera di urgenza ancora più palpabile che su un classico concerto del combo.

 

mass hystera olympia cd dvd photo credit eric canto 22

 

Ma ora veniamo al vero punto di questo articolo (cercando di non essere troppo ridondante con quanto ti ha appena detto Karnogal (e con cui condivido pienamente).

Si comincia con l'entrare nella sala (intrisa di storia) intervallata da brevi interviste ai fan. Sul palco il nero è fatto e l'intro vede le percussioni giapponesi martellare un ritmo palpitante, mentre al centro del palco spiccano i due personaggi che illustrano la copertina di The Army of Shadows. Un lungo momento di calma, fascinazione, immobilità terminato da un nero piuttosto lungo. Quando torna la luce, il quintetto è in scena ed è l'esplosione con l'apertura di "Positif à bloc".

Visivamente è semplice, è la prima volta che guardo un video di un concerto che DAVVERO dà l'impressione di assistere allo spettacolo, di essere totalmente immerso nell'azione. Il segreto ?

Oltre alle consuete inquadrature, le telecamere tra il pubblico, o in fondo alla sala ma riprese vicino agli spettatori, danno uno straordinario realismo a questa cattura (anche quando i cameraman si fanno prendere dai movimenti della folla!).

La produzione è molto organica (senza esagerare con il montaggio epilettico) e ho particolarmente apprezzato la discrezione dei cameraman sul palco che difficilmente si vede nel montaggio.

Qualche riga sopra, ho parlato di un quintetto, ma è falso, perché quella sera, anche più degli altri, oltre a Mouss, Yann, Nico, Vincent e Raphaël, bisogna contare anche il pubblico, onnipresente (su Babylon , è semplicemente mozzafiato!), che assomiglia tanto a un oceano in tempesta quanto a un lago di lava fusa. Un movimento permanente scosso da spasmi, convulsioni.

E poi ci sono queste facce, vicine all'estasi, questi sguardi in cui si legge il fervore, ma anche il riconoscimento, il piacere di vedere la strada percorsa, tutti questi fan che conoscono tutti i testi dalla prima all'ultima parola... osmosi che forse raggiunge il culmine nei brani più tranquilli, in particolare "Remède" (e peccato se questo titolo vede Mouss approssimativo nella sua accuratezza).

Una folla che letteralmente divora dalla mano del vocalist, che lo fa quando quest'ultimo gli chiede di spaccarsi in due per un braveheart (difficile da allestire nello spazio angusto della sala, ma che dà vita a una battaglia memorabile!) .

La serata scorre a gonfie vele e per dare una dimensione ancora più umana a questa celebrazione, il gruppo ringrazia il suo staff in un superbo tributo (tecnico del suono, luci) ma chiama anche gli ex componenti e anche tutti i ragazzi dei musicisti (voi vedere l'emozione e l'orgoglio di Yann, prendendo il suo piccolo tra le braccia e arrivando al centro del palco) prima di una versione ultra festosa di "Respect to The Dancefloor".

Il finale è decisamente sorprendente con l'arrivo dei ballerini brasiliani prima di "Furia" (un bel cenno al periodo di massimo splendore di questo tempio parigino di varietà).

Che tu ami i Mass Hysteria o desideri semplicemente dare un'occhiata a questa band, corri verso questa testimonianza dal vivo perché è tanto impressionante quanto fedele a tutto ciò che questa combo può rappresentare nel panorama metal francese. Un obbligo !

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:
MASS HYSTERIA Matière noire version vinyle
VINYLE MATIERE NOIRE

Je suis très heureux de vous annoncer la sortie de matière noire vinyle de l'album Matière noire mardi 3 mai. Leggi di più

MASS HYSTERIA : UNE TRISTE NOUVELLE
eric canto photographe concert portrait

Une triste nouvelle, Michel SIX nous a quitté des suites d'une longue maladie. Les fans de Mass Hysteria le connaissaient, Leggi di più

SHOOTING JULIEN DORE PALOMA
julien dore

Shooting de Julien Doré   Un shooting réalisé à la salle Paloma de Nîmes Petite remise en jambe de printemps Leggi di più

"Difetti" dell'isteria di massa
difetti di isteria di massa

MASS HYSTERIA FAILLES La couverture de l'album Failles de Mass Hysteria réalisée par Eric Canto, photographe : "Après 6 mois, mon Leggi di più

it_ITItaliano
Visita il negozio