7 fotografi da seguire nel 2021 a YellowKorner!

Damien Dufresne   

Damien Dufresne è un fotografo Corone gialle insolito: riconosciuto nel campo del trucco e della pubblicità, nella sua carriera di fotografo d'arte scopre la libertà di dimenticare i codici e le restrizioni della moda...

" Il fotografia artistica mi dà vera libertà, posso liberare la mia immaginazione, non provo a provocare, ma non proibisco nulla.
Seguo il mio istinto, scatto immagini che hanno un significato, immagini che mi piacciono… ”…” Disegnare, dipingere o fotografare è per me un mezzo di espressione, raccontare storie senza usare le parole, una forma di linguaggio, un altro modo di comunicare" 
…La tecnica non è il fine, ma un mezzo che deve servire la creatività… le emozioni sono le più importanti per me”…
  • La sua forza: creatività,
  • specificità: texture e colori
  • motore: passione.
Damien Dufresne ha lavorato a Parigi, Seoul, Milano, New York e Tokyo.

Damien Dufresne al Yellow Korner

Damien Dufresne a YellowKorner


 

PEDRO JARQUE KREBS

Bellezze crudeli isolate dal contesto, come se fossero catturate nella loro intimità più segreta, gesto artistico così insolito da Pedro Jarque, che permette agli animali di ricevere una parte della loro dignità rubata.

Pedro Jarque è un fotografo peruviano che ha studiato filosofia all'Università Sorbona di Parigi, ha vinto numerosi premi durante la sua ricca carriera, soprattutto grazie agli accattivanti ritratti di animali.

Originario di Lima, per dieci anni ha viaggiato nel cuore della natura amazzonica, e dagli anni '80 si è specializzato nella fotografia di paesaggio.

Soggetti affascinanti e molto presenti nel suo lavoro, gli animali selvatici che fotografa nelle riserve naturali gli hanno valso numerosi premi nel 2016, come il Sony World Photography Awards, il Photo Award (PX3), il Moscow International Photo Awards (MIFA) e l'International Photography Awards ( IPA).

 

PEDRO JARQUE KREBS a Yellow Korner

PEDRO JARQUE KREBS a Yellow Korner


 

John Wright  

John Wright è un talentuoso fotografo britannico divenuto famoso per i ritratti delle più grandi star del rock contemporaneo.

Fanno parte della raccolta di immagini il gruppo U2, Lady Gaga, Paul McCartney e persino Michael Jackson oltre a innumerevoli collaborazioni con riviste prestigiose (Vanity Fair, GQ), studi situati tra Londra, Parigi e Shanghai o brand di lusso (Louis Vuitton, Dior e Fendi).

La sua cantante Lily Allen in posa con le pantere nere ha contribuito alla sua fama internazionale, grazie alla quale ha vinto la copertina della rivista dell'anno 2009.

Originario di Glasgow, Scozia, John Wright arriva dal lavoro e nonostante si sia trasferito nella stravagante città di Los Angeles per lavorare come fotografo, no dimentica le sue radici e conferma: “Quello che non faccio non mi definisce, proprio come dove sono cresciuto non mi definisce. "

 

John Wright a Yellow Korner

John Wright a Yellow Korner


 

Benoît Audureau 

Nato a Biarritz, nel sud-ovest della Francia, il fotografo Benoît Audureau è diventato famoso per il suo talento per la fotografia di still life.

La sua passione per la fotografia è stata rivelata durante un viaggio in India a metà degli anni 90. Diversi anni dopo, non ha ancora lasciato la macchina fotografica e si distingue nel settore della cosmetica.

Attualmente vive a Londra, dove solitamente lavora in studio.

L'artista, esibendo la capacità di creare bellezza da oggetti di uso quotidiano, unisce accordi professionali.

I marchi lo prendono per mostrare i loro prodotti usando nature morte commerciali o "packshot" (una foto del prodotto utilizzata per presentare al pubblico).

È arrivato così lontano da essere riconosciuto come il fotografo numero uno dei marchi di cosmetici. Chanel, L'Oréal, Asos, Body Shop, Burberry, Neutrogena, Guess, Jo Malone, Net à porter, Marks & Spencers,… l'elenco dei marchi di cui si fida il fotografo è lungo quanto prestigioso.

Oltre a questa pratica professionale, Benoît Audureau si dedica anche a progetti artistici personali. L'artista sperimenta diversi processi, tra cui la macrofotografia e la doppia esposizione.

Per ciascuna delle sue opere, mostra un certo talento nel padroneggiare la luce e creare opere originali ed estetiche.

 

Benoît Audureau al Yellow Korner

Benoît Audureau allo YellowKorner


 

Benoît Audureau 

Nato a Malta nel 1969, Kurt Arrigo è un grande specialista della fotografia marina.

Ha partecipato a competizioni marittime internazionali, ha nuotato con gli squali e ha persino intrapreso intrepidi progetti ambientali dalle Galapagos all'Himalaya.

Oltre a numerose commissioni pubblicitarie, il suo lavoro ha ottenuto il riconoscimento ai famosi Campionati mondiali di fotografia subacquea nel Mar Rosso nel 1995. Nel 2012 ha ricevuto il prestigioso premio Yacht Racing Image of the Year.

 

Benoît Audureau allo YellowKorner

Benoît Audureau allo YellowKorner


Dhiky Aditya  

Dhiky Aditya ha usato la sua prima macchina fotografica nel 2010 all'età di 20 anni. Autodidatta, ha vinto rapidamente concorsi in tutta l'Indonesia, suo paese di origine, prima di conquistare il mondo (Nikon Indonesia Photo Competition 2012, Fujifilm X Batik Photocontest 2016, Canon Photo Marathon IX 2017, International Photography Awards 2017, Sony Photo Award 2019 ecc. .).

Il giovane artista indonesiano è ora specializzato in fotografia concettuale. Il suo stile straordinariamente astratto combina estetica e surrealismo.

Motivato dal desiderio di comunicare con l'aiuto delle sue foto, Dhiky Aditya lavora meticolosamente e passa anche molto tempo a modificare in Photoshop.

Nel suo lavoro, trasuda un senso di calma. Ambizioso afferma: “Il mio sogno è diventare il più grande fotografo del mondo. Lavora instancabilmente a questo sogno.

 

Yellowkorner Dhiky Aditya 1yellowkorner Dhiky Aditya 2

 

“Mi chiamo Dhiky Aditya, sono un fotografo professionista di belle arti e fotografia creativa di un paese pieno di culture diverse e bellezze naturali, vale a dire l'Indonesia. Vivo nel paese di Java e ho una cultura giavanese, una religione islamica che vive nella città di SOLO.

Lavoro nel mondo della fotografia dal 2010 ad oggi.

Nel mio viaggio fotografico, ho cercato diligentemente ciò che mi piaceva di più nella fotografia, spaziando dalla moda, al paesaggio, al ritratto, ai viaggi, alla manipolazione digitale o al fotografo creativo di belle arti.

Ho anche vinto diversi concorsi fotografici o di moda in Indonesia, concorsi fotografici, paesaggistici, umani, ritratti, di strada e creativi. 

Mi sono anche diplomato alla fiera fotografica indonesiana A.FPSI - una stella, HIPA General Merit Medal 2016, 3rd Winer APEC 2016, 2nd National Winer Award Creative Category SONY WORLD PHOTOGRAPHY AWARD 2019 ″

 


Ruslan lobanov 

Ruslan Łobabow, nato in Ucraina nel 1979, è uno dei fotografi più influenti dell'Europa orientale. Si specializzò nei primi ritratti e nudi femminili in bianco e nero.

Si ispira al cinema e alla moda, creando scatti erotici in cui i corpi di donne sensuali si dispiegano sfacciatamente sotto il suo occhio attento. I modelli rappresentano quindi una certa libertà femminile… SULLA CREATIVITÀ. Ogni foto di Ruslan Łobanów è un atto e la messa in scena che l'accompagna è molto sofisticata.

Il suo mentore, l'artista anticonformista Helmut Newton, iniziatore di quello che veniva chiamato 'porno elegante' in fotografia, ha dichiarato: "Niente è più rivelatore della nudità, anche quando è vestito". Usando un'intelligente combinazione di nonchalance e seduzione, questa citazione è perfettamente pertinente al set unico di lavoro del fotografo.

Vestite con abiti leggeri o parzialmente svestite, le sue modelle assumono pose audaci che le abbinano a donne mortali sicure e dominanti. Appaiono in luoghi pubblici, preservando l'aria naturale.

Grazie all'utilizzo del bianco e nero in un'illuminazione perfettamente controllata che ricrea l'atmosfera degli anni '60; queste immagini cinematografiche hanno una dimensione narrativa di base. Nonostante la natura provocatoria del suo lavoro, Ruslan Lobanov difende il simbolo della bellezza e della libertà delle donne.

 

RUSLAN LOBANOV yellowkorner

Quando guardiamo le foto di pronto, stampato e appeso nella galleria, notiamo un portagioie sullo sfondo, prestiamo attenzione alla composizione del vestito e alla composizione delle protuberanze“, spiega Lobanow.
La saturazione delle immagini con i dettagli offre allo spettatore l'opportunità di leggere una singola immagine una seconda volta, una terza volta. Non puoi vederli per la prima volta. "
Ruslan Lobanov, che da 12 anni si occupa principalmente di fotografia erotica, crede che l'erotismo sia alla base di tutto.
A suo parere, non è un caso che il corpo umano nudo e Eros, il dio del desiderio, fossero motivi così importanti nell'arte e nella cultura degli antichi greci e romani.

 

RUSLAN LOBANOV corone gialle 2

 

Cos'è Yellow Korner?

Yellow Korner è oggi un must nel mondo delle vendite fotografiche. Con più di 130 gallerie in 30 paesi, l'azienda di 13 anni ora lavora con più di 250 fotografi. Torniamo alla sua storia, al suo concept, alle sue opere.

 

Corone gialle 

 

YELLOW KORNER, l'incontro di due appassionati di fotografia

Alexandre de Metz è appassionato di fotografia e musica. Contemporaneamente, mentre studiava giurisprudenza, si è formato con René Martin, grande organizzatore di concerti di musica classica, ideatore e organizzatore del festival “La Folle Journée”.

Viene così accompagnato ai quattro angoli del mondo da un'esperienza che lo alimenta con una riflessione sulle condizioni di disponibilità dell'arte in generale: "Come permettere la democratizzazione dell'arte...".

Decide quindi di cambiare orientamento professionale e conoscere i metodi di creazione d'impresa presso la business school per realizzare il proprio progetto.

Alexandre de Metz e Paul-Antoine Briat si incontrano all'HEC. Quest'ultimo è più radicato nel mondo della finanza (ha lavorato in particolare con Jean-Marie Messier nelle banche commerciali).

Proveniente da una famiglia di imprenditori e con la sua esperienza professionale a Londra e New York, Paul-Antoine Briat ha sempre avuto l'idea di creare un proprio concept e svilupparlo a livello internazionale.

L'incontro con Alexandre de Metz e la scoperta della loro comune passione per la fotografia hanno dato vita ad un progetto e ad un'avventura: la creazione di YellowKorner nel 2006.

 

Corone gialle 

 

YELLOWKORNER, un concetto unico

L'ambizione di YellowKorner è democratizzare il fotografia d'arte e renderlo accessibile a tutti. Luoghi di scambio tra il pubblico e gli artisti, le gallerie YellowKorner espongono e vendono foto di oltre 200 artisti, proposte in edizione limitata, numerate e accompagnate da certificato di autenticità.

YellowKorner sostiene i talenti di ieri, di oggi e di domani attraverso una rete di quasi 100 gallerie in tutto il mondo.

Il concetto si basa su una semplice equazione: aumentare il numero di copie della fotografia artistica per renderla accessibile al maggior numero possibile di amatori e collezionisti.

Da ora in poi, YellowKorner divenne il primo editore di fotografie artistiche a disposizione.

 

Negozio Yellow Korner 

Stampe professionali di alta qualità

Tutte le fotografie YellowKorner sono stampe d'argento eseguita da un laboratorio professionale. Sotto la direzione dell'artista, le stampe sono numerate e munite di certificato di autenticità.
Previo accordo con il fotografo, la stessa foto può essere disponibile in uno o più formati (32 x 48 cm, 40 x 50 cm, 60 x 90 cm, 100 x 150 cm, 120 x 180 cm e 150 x 225 cm). Ogni formato ha un limite specifico (ogni edizione limitata e numerata a 50, 100, 200, 500, 999 o 5000 copie).

130 GALLERIE YELLOWKORNER in tutto il mondo e una galleria online.

Grazie a questa caparbia volontà di avvicinare il pubblico agli artisti, YellowKorner è riuscita a creare spazi insoliti. Sotto l'egida del famoso architetto e designer Gérard Barrau, Alexandre de Metz e Paul-Antoine Briat riflettono e progettano i loro spazi espositivi.
Nasce così il concetto di gallerie interamente in bianco e nero. Come gli spazi, questi spazi ingrandiscono le opere presentate e accolgono tutti gli amanti dell'arte con lusso e sobrietà.

YellowKorner ha più di 130 gallerie in tutto il mondo. Le gallerie YellowKorner offrire un ampio panorama della fotografia antico e moderno.

Ogni galleria soddisfa il requisito fondamentale dei fondatori di YellowKorner : fare di questi spazi espositivi un luogo di cultura e di incontri pubblici con artisti selezionati.

In questo progetto, le gallerie organizzano eventi durante i quali fotografi e star viaggiare in uno spirito di condivisione condivisa. A tua disposizione, con passione ed esperienza, i galleristi ti offrono supporto durante le tue visite per guidarti nelle tue scoperte.

 

Stampa Korner gialla 

Korner giallo: presentazione aziendale

YellowKorner, fondata nel 2006, è una giovane azienda dell'Ile-de-France specializzata nell'edizione e nella distribuzione di fotografie artistiche in edizioni limitate di artisti riconosciuti e promettenti.

YellowKorner permette infatti di ottenere una fotografia artistica ad un prezzo accessibile, dai 50 ai 1000 euro, e questo, aumentando la circolazione delle sue opere rispetto ad una galleria tradizionale.

In altre parole, YellowKorner mira a rendere pubblico l'acquisto di fotografie artistiche.

Inoltre, dovrebbero essere evidenziati diversi noti fotografi degli editori di YellowKorner, come Jean Dieuzaide, Yann Arthus-Bertrand e Laurent Baheux.

La start-up sembra posizionarsi come uno dei principali attori in questo settore di attività, dato che conta circa 130 gallerie in quasi 30 paesi.

YellowKorner ha un catalogo di oltre 2.000 foto, costantemente arricchito solo di nuove opere. C'è da aggiungere che YellowKorner sta riscuotendo molto successo, tanto che nel 2011 ha venduto circa 200.000 foto in 14 punti vendita.

 

Stampa Korner gialla 

 

 

Yellow Korner: un network in continua espansione

La rete YellowKorner si sta ancora sviluppando in Francia, ma anche all'estero. Il brand ha così aperto nuovi punti vendita a Roma, Bogotà, Mosca, Francoforte, Manila, Copenhagen, ma anche a Parigi, rue des Martyrs e avenue des Ternes.

YellowKorner continuerà a crescere grazie alle nuove aperture export previste, in particolare a Barcellona, Dubai e Shanghai.

Il brand, che sarà presente al prossimo Franchise Expo al Paris Expo alle Portes de Versailles di Parigi, vuole garantire lo sviluppo degli appassionati di fotografia che sono culturalmente ben integrati nella loro città e molto motivati.

La rete YellowKorner, che riunisce più di 130 gallerie d'arte in tutto il mondo, valuta il proprio potenziale di crescita in 1.200 gallerie d'arte.

 

Come aprire un franchising Yellow Korner?

Per aprire un franchising Yellowkorner, oltre alla location, è richiesto un contributo personale.
Il contributo personale iniziale: 80.000 euro
Un investimento globale di 150.000 euro, fuori porta.

 

 

Descrizione del modello Yellow Korner

  • Il contratto: Commissione di affiliazione
  • La durata del contratto: da 5 a 7 anni
  • Layout espositivo: Carta grafica Yellow Korner
  • Il modello include una zona esclusiva: sì
  • Biglietti d'ingresso Yellowkorner: € 15.000 escl.

 

Come vengono selezionati i fotografi?

Le fotografie di Corone gialle sono selezionati da una commissione composta da diversi esperti sotto l'autorità dei fondatori Alexandre de Metz e Paul-Antoine Briat.

Ogni membro del comitato Corone gialle è specializzato in uno specifico movimento fotografico dal 1880 ai giorni nostri.
I Talent Explorers sono anche responsabili della selezione dei giovani fotografi artistici internazionali più talentuosi della loro generazione.

Artisti contemporanei si scontrano con grandi nomi della fotografia e persino fotografi vintage.
In caso di Corone gialle, questi fotografi eccezionali hanno deciso di aumentare in modo univoco il numero di stampe di alcuni dei loro lavori per rendere i prezzi accessibili.

 

corna gialla

 

Il concetto Corone gialle si basa su un'equazione molto semplice: aumentare il numero di copie della fotografia artistica per renderla accessibile a quante più persone possibile. Invece di offrire 10 stampe da 5.000 €, Corone gialle decide di modificare più di 1000 da 50 €.

Tutte le fotografie Corone gialle sono numerati con stampe in argento portano un certificato di autenticità. La stessa foto può essere disponibile in uno o più formati e ogni formato ha una specifica restrizione di stampa.

Oltre a scegliere le finiture disponibili, puoi creare la tua fotografia artistica!

Una selezione di opere che hanno un tratto comune che evoca una certa idea dello stile di vita che amiamo: allegro, pop, luminoso, colorato, intenso o sofisticato, a volte carico di nostalgia, il tempo è passato, il tempo è passato, e anche innocenza perduta, ma sempre alla ricerca di portare felicità o cercare...

 


 

Eric CANTO Fotografo: foto di concerti, ritratti, copertine di album.

Visita il mio portfolio Visita il blog Visita il negozio contattami

 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:
Limp Bizkit : la story depuis 1997
Limp-Bizkit

Pivot de la scène nu-métal de la fin des années 90, Limp Bizkit a fait connaître le rap au grand Leggi di più

The Beatles: Get Back, tout ce que vous devez savoir
The Beatles Get Back 1

Le prochain documentaire "The Beatles: Get Back" réalisé par Peter Jackson offrira un regard révélateur sur le groupe. Voici ce Leggi di più

David Bailey: Guarda di nuovo
David Bailey 3

David Bailey e gli anni Sessanta Gli anni Sessanta, ci racconta David Bailey nella sua nuova autobiografia, erano finiti Leggi di più

NIRVANA: la colonna sonora degli anni '90
nirvana

Se gli anni '90 fossero un film, la colonna sonora sarebbe 100 % Nirvana. Ai tempi in cui Kurt Cobain, Leggi di più

it_ITItaliano