Foto dei concerti: era meglio prima...

Anno dopo anno, fotografi di concerti non hanno più il diritto di fare nulla. Fare foto del concerto ora è un sacerdozio.

30 anni fa, i fotografi dei concerti scattavano l'intero concerto, potevamo scattare foto del concerto sul palco, vedere il backstage, 20 anni fa i primi 3 pezzi e oggi, il foto del concerto sono soggetti a convalida mediante produzione, firma di un contratto in cui il fotografo di concerti si impegna a non fare nulla con le sue foto, né tantomeno a darle all'artista che ne disporrà a suo piacimento.

Tutto questo è ovviamente illegale agli occhi della legge...

 

 

La fotografia deve stare fuori dalla stanza, entra e dopo i 3 pezzi, deve essere portato fuori dalle guardie di sicurezza (nel caso abbia l'idea di fare una foto) ...

A volte può essere girata solo una canzone, a volte tre davanti al palco o anche in fondo alla stanza. Le foto sono sempre più "convalidate" dalla direzione la sera stessa... anche se è cieco o ha gusti di schifo, il gestore vi dirà quale foto scegliere.

Lui lo sa, tu no, altrimenti non sarebbe un manager... logico.

 

Foto dei concerti: c'è sicuramente un motivo...

La cosa divertente di tutto questo è che il motivo non è nemmeno economico, oggi il foto del concerto non sono più in vendita, il valore di queste foto è vicino allo zero... quindi qual è il motivo? Ebbene nessuno lo sa e anche gli artisti raramente sono a conoscenza di questa situazione.

Questa situazione ridicola porta a un sovraccarico di lavoro per la produzione locale, per gli agenti di sicurezza che a malincuore diventano le baby sitter di fotografi, ma la cosa più stupida è che dove 20 anni fa, solo i fotografi potevano scattare foto, gli artisti suonano davanti a migliaia di telefoni che fanno il lavoro molto bene.

una volta che i fotografi hanno lasciato la stanza In sicurezza, l'artista potrà esprimersi liberamente davanti a migliaia di telefoni che riprendono in RAW e hanno una qualità ottica piuttosto fantastica.

 

Foto del concerto: dimostrazione con l'esempio

Durante il concerto di Rammstein 3 anni fa ai fotografi era contrattualmente vietato scattare foto "atmosferiche" dopo i primi 3 pezzi, ovviamente ho posato la mia attrezzatura con sicurezza e sono andato a vedere il concerto durante il Festival di Nîmes.

 

Foto del concerto arènes-nîmes-photo-concert-photographer-eric-canto-

Foto del concerto scattata con uno smartphone Samsung S8.

 

Fortunatamente, il mio telefono non è soggetto a questo divieto. Così ho scattato alcune foto insieme e visto il risultato... mi chiedo davvero perché continuiamo a preoccuparci delle nostre reflex.

Foto di concerti scattate con un Samsung S8.

Non è la foto dell'anno ma state tranquilli, da 3 anni i telefoni sono molto più efficienti.

 

Potete trovare le foto dei miei concerti nel mio libro "Un momento sospeso nel tempo" 

foto-concerto-foto-concerto-eric-canto-

 foto-concerto-foto-concerto-eric-canto-

 

foto-concerto-foto-concerto-eric-canto-

 

foto-concerto-foto-concerto-eric-canto-

 

foto-concerto-foto-del-concerto-eric-canto-foto-concerto-foto-del-concerto-eric-canto-

foto-concerto-foto-concerto-eric-canto-

 


 

Eric CANTO Fotografo: foto di concerti, ritratti, copertine di album.

 

Visita il mio portfolio Visita il blog Visita il negozio contattami

 



 

 

Da leggere: "Foto del concerto, ciao la cambusa" Articolo di Télérama

Il controllo dell'immagine è diventato un'ossessione per gli artisti. Ostacolati da contratti, minacciati da mani grosse, i fotografi vedono la loro libertà ridotta come una pelle di tristezza. E l'informazione diventa comunicazione. "I fotografi non possono più fare il loro lavoro", conferma un comunicato stampa. Il motivo della rabbia dell'Associazione svizzera dei giornalisti Avviso legale?
Il concerto di Johnny Hallyday il 23 luglio al Festival del Paleo a Nyon (Svizzera), spiega Tribune de Genève. I fotografi accreditati hanno appreso lo stesso giorno di non essere più accreditati: è stato accettato solo il fotografo ufficiale del festival. come fotografare i concerti?
Per giustificare, la direzione si interroga sulla pericolosità degli effetti pirotecnici sul palco. “Era solo una scusa perché è stata utilizzata solo alla fine del concerto”, ha spiegato Philippe Maeder, fotografo professionista e presidente di Footprint Photography. Il sindacato condanna "una deriva volta ad aumentare il controllo dei media".
Alla fine, Paleo si è arreso ai fotografi arrabbiati e ha permesso ad alcuni specialisti di scattare foto della capsula attaccata alla sala di controllo. “Ma lontano dal palco e dietro il pubblico, che ha impedito loro di lavorare”, condanna Philippe Maeder. “Dal basso, il pubblico può scattare ottime foto con l'iPhone.
In effetti, erano online sui social media cinque minuti dopo l'inizio del concerto. Era il primo di questo festival. Tuttavia, il caso è diffuso e le restrizioni sui fotografi sono in aumento.

 

 

"E solo pochi di loro osano fare questa domanda per paura di perdere l'accreditamento per il prossimo numero", spiega Sylvain Ernault, autore di diversi articoli sull'argomento per la Webzine La Déviation. Durante i live, il permesso di scattare foto è solitamente limitato alle prime tre canzoni.
Ma a volte gli artisti non stanno al gioco, "rimanere deliberatamente all'ombra o mettersi un cappello non è innocente", spiega Philippe Maeder. Alcuni addirittura stabiliscono delle linee guida estetiche. Ad esempio, Etienne Daho consente solo le foto del suo profilo sinistro (!) E vieta i primi piani. Fino alla decisione del concerto di Vieilles Charrues nel 2008. Bandire ogni foto, perché alcuni fotografi non l'hanno fatto.

 

Quest'anno, Lady Gaga a Montreux ha deciso di condividere con la stampa la foto che ha scelto e non la foto dal vivo. Le agenzie si sono improvvisamente rifiutate di pubblicare, sostenendo che doveva essere modificato in Photoshop. L'agente della cantante ha anche imposto agli operatori un formato a cornice stretta per rifinire la silhouette della sua star. Sempre più persone vietano tutti i tipi di fotografia, indipendentemente dal genere.

È il caso del gruppo hard rock americano Mötley Crüe all'Hellfest e dei Guns 'n' Roses, Lionel Richie e Bob Dylan al Vieilles Charrues… E anche se lo scatto è autorizzato, i fotografi non sono mai protetti dal capovolgimento. Sempre a Vieilles Plrues, il manager di Tom Jones li ha cacciati con il pretesto di non restituire i loro contratti prima dell'inizio del live. Il problema era che li avevano solo a portata di mano... due ore prima.

 

foto del concerto - foto del festival

Foto del concerto - foto del festival

E attenzione a chi osa sfidare questi divieti. Alcuni gruppi inviano squadre di sicurezza a pattugliare le vite. Ad aprile, due agenti della sicurezza sono stati giudicati colpevoli di violenza contro un giornalista di Telegram dopo l'esibizione dal vivo di Olivia Ruiz al festival di Saint-Nolff nel 2010. Durante il processo, hanno affermato che "il manager Olivia Ruiz ha chiesto loro di impedire a qualcuno di filmare tra il pubblico ”.
Il certificato di giornalista è stato ritirato ed è stata brutalmente sequestrata, che ha causato un ematoma lungo 20 cm sulla spalla e cinque giorni di totale inabilità al lavoro: le foto delle vite diventano estremamente pericolose...
Non è l'unica vittima della sicurezza muscolare durante le vacanze. Nel 2014, Sylvain Ernault ha prodotto Vieilles Charrues per Chérie FM. La dashboard dei fotografi nella sala stampa ha chiarito che le foto di una diretta di 30 secondi su Marte sono severamente vietate. Mentre scattavano alcune foto della fossa con la loro "modesta lente a specchio con una lente", la polizia lo ha afferrato, trascinato nel backstage e gli ha chiesto di rimuovere le sue foto, come dice il suo sito web.
Sylvain Ernault ha sempre creduto di avere diritto su di lui: “Come parte del suo lavoro, un fotoreporter può accedere all'evento solo per motivi di sicurezza pubblica o artistica o di ammissione ai sensi degli articoli L333-6 e ss. Il Codice Sportivo […] La giurisprudenza ritiene che gli artisti autorizzino tacitamente la loro distribuzione nell'ambito delle loro attività professionali. " 
Un'altra tendenza che si sta sviluppando è la ricerca di agenzie. Nessun fotografo della famosa agenzia di stampa della funivia è stato accettato durante il live di Johnny Hallyday al Paleo. Frédéric Tanneau dell'AFP, abituato a Vieilles Charrues - lo ha denunciato 17 volte - conferma che le condizioni di lavoro sono nettamente peggiorate.

 

foto di concerti - foto di festival

Foto di concerti - foto di festival

Altri articoli che potrebbero interessarti:
Lenny Kravitz Tour 2019
concert lenny kravitz LENNY KRAVITZ 5 1

Concert de Lenny Kravitz : 30 ans au sommet des charts. Trente ans après Let Love Rule, le premier album Leggi di più

Prenota Mass Hysteria - 10 anni di Furia
libro isteria furia di massa

"E' una via crucis, una "remountada", che questo superbo libro ripercorre nel modo più bello. Leggi di più

ISTERIA DI MASSA MATERIA NERA
MATERIALE D'ARTE DI MASSA HYSTERIA NERO

MASS HYSTERIA MATière NOIRE: l'ottavo album del gruppo metal francese di punta, MASS HYSTERIA Matière noire è l'ottavo Leggi di più

L'isteria di massa Hellfest 2019
album dell'inferno di massa dell'isteria di massa 2019

Copertina dell'album per il gruppo Mass Hysteria Hellfest 2019. Felice di presentare la mia undicesima copertina per il gruppo Mass Hysteria. Leggi di più

it_ITItaliano
Visita il negozio