Che cos'è un file RAW?

Il formato del file RAW è comunemente usato da esperti e fotografi professionisti per ottimizzare le foto e ottenere capacità di elaborazione migliori rispetto a JPG o TIFF.

Oltre ai dati del sensore, il file RAW contiene tutti i tipi di informazioni, comprese le informazioni specifiche per la fotocamera (fare il modello, tipo di lente, ecc.), nonché dati immagine (impostazioni di esposizione), velocità, apertura, ecc.) o dati EXIF.

 

File RAW o JPEG?

File RAW o JPEG?

 

Il file RAW può essere considerato l'equivalente di un negativo argento. Le informazioni legate all'immagine sono infatti dati grezzi del sensore, dati che possono essere sottoposti alla prima elaborazione da parte dell'elettronica interna della scatola secondo i marchi.

Tuttavia, questi dati non sono un file di immagine nel senso che sono dati grezzi.

il Il file RAW non può essere letto da alcun software, è necessario utilizzare un software specializzato che sappia interpretare i dati RAW e sia in grado di generare un file utilizzabile in un formato chiave, come JPG o TIFF.

 

Come leggere un file RAW

Alcuni sistemi operativi possono riconoscere e visualizzare il file RAW (ad esempio Windows 7) così come alcuni software generici, ma di solito non è possibile creare file utilizzando questo software generico.

I software per la creazione e l'elaborazione di file RAW (ad es. Adobe Lightroom o Nikon Capture NX2) sono comunemente chiamati derawtiser.

 

File RAW o JPEG?

File RAW o JPEG?

 

Esempi di software di elaborazione RAW Ecco alcuni esempi dei software di elaborazione RAW più popolari:

  • Adobe Photoshop
  • Elementi di Adobe Photoshop
  • Adobe Lightroom
  • Acquisizione Nikon
  • Apertura della mela
  • Canon DPP
  • Gimp
  • Bibbia

Alcuni software di elaborazione delle immagini richiedono un componente aggiuntivo per leggere ed elaborare i file RAW, come il software Adobe che utilizza il modulo Camera RAW. Questo modulo è installato di default con il software sopra menzionato. Il software GIMP gratuito richiede un plug-in UFRaw gratuito.

       Scarica il codec RAW       

 

Cosa contiene il file RAW

I file RAW devono necessariamente contenere informazioni per ottenere un'immagine visibile oltre ai dati grezzi del sensore:

- Metadati del sensore fotografico necessari per interpretare i dati dell'immagine. Questi includono la dimensione del sensore, il suo profilo colore e la disposizione dei filtri colore.

- Utili metadati contestuali da includere in qualsiasi sistema di gestione dei contenuti o database: impostazioni di esposizione, modello del dispositivo, data (e posizione facoltativa) delle foto visualizzate, informazioni sull'autore, ecc.; questi metadati possono essere inseriti nella sezione in formato EXIF

- Miniatura dell'immagine, immagine eventualmente ridotta in formato JPEG, che consente una rapida anteprima

- Dettagli per la digitalizzazione dei film cinematografici

- Parametri inseriti dall'utente o da sistemi automatizzati al momento delle riprese

- Dati del sensore.

 

Nei file raw l'informazione di luminosità è codificata con un valore proporzionale al flusso luminoso ricevuto da ciascun elemento. Nella maggior parte dei casi, ogni elemento fornisce un valore per un singolo colore.

In tutti i formati immagine visualizzati, ogni pixel contiene 24 bit, otto per ogni colore primario, con correzione gamma standard sRGB in generale, in modo che la differenza tra i due valori consecutivi sia impercettibile.

La differenza tra questi valori è maggiore alla luce che all'ombra. Se il valore sRGB massimo, 0xFF, corrisponde ad un valore lineare di 1000 unità di luminanza, la differenza dal successivo valore sRGB inferiore, 0xFE, è di 9 unità, mentre il primo valore maggiore di 0, 0x01, corrisponde a 0,3 unità.

Sono necessari circa 3300 passaggi a intervalli regolari per ottenere un passaggio di quantizzazione paragonabile a schermi in ombra e luce intensa.

Per correggere l'esposizione, moltiplicare i valori della riga per il numero. Questi valori sono nel file Raw; nell'immagine visualizzata, l'impercettibile differenza tra il valore di luce medio e alto può diventare visibile se moltiplicata per un fattore.

L'aumento del contrasto che spesso le fotocamere fanno per migliorare l'aspetto di un'immagine rafforza questo effetto. Per ridurre le dimensioni dei file e facilitare l'archiviazione e la trasmissione, il formato JPEG utilizza metodi molto più sofisticati per adattarsi alla percezione umana.

Riducono irreversibilmente le informazioni sul colore e tagliano l'immagine in blocchi di 8 per 8 pixel che appaiono se proviamo a fare correzioni estreme.

Ma anche se il file immagine PPM o TIFF è più grande del file Raw (24 bit per pixel senza compressione invece di 12 o 14, con compressione senza perdita di dati), contiene meno informazioni perché molti dei suoi dati vengono interpolati prima che la correzione gamma rimuova parte di esso.

 

Perché girare Raw? Perché non scattare in JPEG?

Queste sono le domande che da molti anni dividono i fotografi. Da un lato, se sei un professionista hai i tuoi editor che vogliono le immagini il prima possibile, mentre molti hobbisti non vogliono fare tutto il post-elaborazione dell'editing di file non elaborati.

È difficile modificare il file raw? Ci vuole molto più tempo del JPEG? Quindi diamo un'occhiata a queste domande una per una e metterò in evidenza il motivo per cui penso che dovresti girare in RAW.

A differenza di JPG, il formato RAW consente di catturare tutte le informazioni dal sensore. Il file JPG, infatti, viene generato dalla fotocamera in base ai parametri di scatto selezionati, e dopo la creazione del file JPG da parte dell'elettronica interna, non è più possibile intervenire sull'immagine iniziale.

Il software di elaborazione delle immagini può gestire in modo soddisfacente i formati JPG, ma RAW è l'unico formato che offre la massima efficienza di elaborazione.

È difficile modificare i file raw? Ad essere onesti è abbastanza facile e una volta che hai l'esperienza puoi modificare i file molto velocemente. Faccio la maggior parte dei miei ritocchi sulle foto in meno di 30 secondi per fotogramma.

Ma è con molta pratica. La maggior parte delle mie modifiche viene eseguita in Lightroom e raramente vado su Photoshop durante la modifica. Vedo ancora Photoshop come principale per la manipolazione delle immagini, mentre Lightroom è per il fotoritocco.

Finché utilizzi un'app come Lightroom per le tue modifiche, dovresti essere in grado di modificare rapidamente le foto raw. Allora perché così tante persone odiano modificare le proprie foto?

La risposta semplice è che non è eccitante. Premere il pulsante della fotocamera è eccitante, ma sedersi davanti al computer è noioso. Quindi molti dilettanti vogliono solo la parte sexy della fotografia, scattare una foto, caricarla su Internet e poi il loro lavoro è finito.

 

File RAW o JPEG?

File RAW o JPEG?

 

Questi tipi di hobbisti non si rendono conto che è nella post-elaborazione delle immagini che sviluppi il tuo stile fotografico. Scattare una foto è solo metà del lavoro.

Un tempo i fotografi passavano ore in camera oscura a ritoccare i loro scatti, e oggi non dovrebbe essere diverso. Solo perché il mezzo è cambiato non significa che il metodo sia cambiato. Ogni foto che inserisco per lavoro viene presa grezza e modificata.

Qualsiasi foto salvata in formato JPEG è praticamente definita in questo modo. È come una torta, una volta che la torta è cotta, devi mangiarla. Se non ti piace il gusto, beh, non c'è niente che tu possa fare.

O lo tieni o lo butti via. Girare Raw è come avere la ricetta e gli ingredienti grezzi per la torta e puoi apportare le modifiche finali prima di cuocere la torta.

Puoi cambiare così tanto in un file raw, a differenza di un JPEG. Puoi modificare il bilanciamento del bianco, modificare i dettagli delle ombre, controllare i livelli di rumore e la nitidezza delle foto.

Quando scatti in JPEG nella tua fotocamera, la fotocamera fa del suo meglio per indovinare le impostazioni corrette, ma quasi sempre sbaglia.

I file raw ti consentono di modificare leggermente le impostazioni della fotocamera dopo aver scattato la foto.

La maggior parte dei file JPEG, quando li modifichi, perderai qualità. Ogni volta che salvi un JPEG, la qualità diminuisce leggermente. I file raw non perdono la loro qualità se li modifichi o li salvi.

Personalmente, non consiglierei di salvare le modifiche apportate a un file raw. Si desidera che il file raw rimanga originale in modo da poter apportare modifiche future man mano che il software di modifica migliora.

 

Immagini ad alta sensibilità

Il secondo motivo per cui devi scattare foto RAW è quando scatti immagini con ISO elevati.

La maggior parte delle fotocamere utilizzerà i propri filtri ISO elevati per JPEG e tendono ad ammorbidire tutto, anche se posso controllare personalmente la riduzione del rumore durante la modifica e controllare cosa succede al rumore e modificarlo, gran parte di esso senza rendere la foto molto morbida.

La tecnologia è lo strumento che usiamo per creare, ma non deve essere il creatore. Un fotografo dovrebbe sempre essere il creatore, è la tua visione, non la decisione di determinate routine software.

 

 

La costante evoluzione del software

L'altro motivo che mi fa pensare che sia necessario scattare in RAW è legato alla continua evoluzione del software.

Il software continua a migliorare e, se hai il tuo file RAW, puoi tornare indietro e modificare nuovamente il tuo filmato in futuro e ottenere risultati ancora migliori di quelli che puoi ottenere ora.

Se guardi la modifica dei file RAW in Lightroom 2 e li confronti con Lightroom 6 o CC, vedrai un enorme aumento della qualità dell'immagine. Con un JPEG, quello che vedi è quello che ottieni. Niente può migliorarlo.

 

Se il file RAW è così buono, perché ultimamente i professionisti sono così sotto pressione per scattare foto JPEG?

Molte nuove agenzie stanno passando alle politiche solo JPEG e molti professionisti non ne sono molto contenti.

Il tempo è denaro e le foto perdono il loro valore molto rapidamente. La maggior parte delle agenzie di stampa vuole le immagini il prima possibile. Il ritardo di 5 ore sulle immagini è troppo lento. La maggior parte delle agenzie desidera che le immagini vengano caricate il prima possibile.

Vedono una brutta immagine di un evento che va in diretta in pochi secondi, molto più preziosa di una grande immagine con 5 ore di ritardo. Questo mette i professionisti in una posizione difficile, poiché le foto sono diventate un mezzo usa e getta.

Possiamo anche imbrogliare il sistema. Scatto ancora foto raw, ma trasferisco i file raw sul mio cellulare, ne modifico rapidamente alcune sul mio telefono e le invio al mio editor.

In questo modo conservo ancora il mio stile nella foto, ma riesco anche a rendere felici i miei editor. Presto farò un post sul fotoritocco del telefono, poiché è qualcosa di nuovo nella fotografia che tutti i professionisti dovranno fare per adattare il proprio flusso di lavoro per sopravvivere.

Inoltre, molte foto mobili stanno iniziando a offrire funzionalità raw ora. Scatto sempre con la migliore qualità possibile. Ma se questa è un'istantanea dei miei animali domestici o della mia ragazza, posso scattare foto come JPEG in modo da poter pubblicare l'immagine sui social media e quindi eliminare il file.

Ma qualsiasi immagine che ho intenzione di salvare, continuerò a scattarla con la massima qualità possibile che è finora, RAW.

 

Svantaggi del file RAW rispetto a JPEG

Sebbene abbia molti vantaggi, ci sono ancora alcuni svantaggi del file RAW di cui dovresti essere a conoscenza. La dimensione del file RAW è maggiore della dimensione del file JPG per la stessa immagine.

Puoi quindi archiviare meno foto sulla stessa scheda di memoria, il che impone ulteriori restrizioni in termini di spazio su disco sul tuo computer.

A seconda della fotocamera, il salvataggio del file RAW sulla scheda richiede più tempo durante lo scatto, il che riduce la frequenza dei fotogrammi in modalità di scatto continuo.

Il file RAW non può essere distribuito immediatamente prima dell'elaborazione. Per inviarlo via email o pubblicarlo su un sito web, è necessario elaborarlo e creare un file JPG. Lo stesso vale per ottenere stampe in un laboratorio digitale o in un laboratorio online.

 

Bonus: software e convertitori

Software gratuito e open source

  • darktable è uno strumento di flusso di lavoro grezzo per macOS, Windows, Linux e altri sistemi operativi aperti simili a Unix. Il software include elaborazione nativa a virgola mobile a 32 bit e architettura plug-in.

 

  • dcraw è un programma che legge la maggior parte dei formati raw e può essere eseguito su sistemi operativi non supportati dalla maggior parte dei software commerciali (come Unix). LibRaw [56] è una libreria API basata su dcraw, che fornisce un'interfaccia più comoda per leggere e convertire file raw. HDR PhotoStudio e AZImage [57] sono alcune delle applicazioni commerciali che utilizzano Libraw. Jrawio è un'altra libreria API, scritta in puro codice Java e conforme allo standard Java Image I/O API.
  • digiKam è un'applicazione avanzata per la gestione delle foto digitali per Linux, Microsoft Windows e Mac OS X che supporta l'elaborazione non elaborata.

 

  • ExifTool supporta la lettura, la scrittura e la modifica dei metadati nei file di immagine non elaborati. ExifTool supporta molti tipi di metadati inclusi Exif, GPS, IPTC, XMP, JFIF, GeoTIFF, ICC Profile, Photoshop IRB, FlashPix, AFCP e ID3, oltre alle note del produttore per molte fotocamere digitali.

 

  • ImageMagick, una suite di software per la manipolazione e la conversione delle immagini, legge molti formati di file raw differenti. [58] ImageMagick è disponibile per Linux/Unix, Mac OS, Microsoft Windows e altre piattaforme.

 

  • LightZone è un programma di fotoritocco che offre la possibilità di modificare molti formati raw in modo nativo. La maggior parte degli strumenti sono convertitori raw, ma LightZone consente all'utente di modificare un file raw come se fosse TIFF o JPEG. Il progetto è stato interrotto nel settembre 2011 [59] e ripristinato come progetto open source nel dicembre 2012.

 

  • Rawstudio è uno sviluppatore di formati raw.

 

  • RawTherapee è uno sviluppatore raw che supporta i sistemi operativi Linux, OS X e Microsoft Windows. Ha una pipeline in virgola mobile nativa a 32 bit.

 

  • Shotwell è un organizzatore di immagini disponibile per tutti i principali sistemi operativi con la capacità di visualizzare e modificare le immagini grezze e dispone di funzionalità di caricamento dei social media integrate.

 

  • UFRaw è un frontend che usa dcraw come backend. Può essere utilizzato come plug-in GIMP ed è disponibile per la maggior parte dei sistemi operativi.

 

  • Software proprietario
    Oltre a quelli elencati sotto il supporto del sistema operativo sopra, il software commerciale descritto di seguito supporta i formati non elaborati.

 

Convertitori raw dedicati

I seguenti prodotti sono stati rilasciati come software di elaborazione raw per elaborare un'ampia gamma di file raw e hanno questo come obiettivo principale:

  • Adobe Photoshop Lightroom
  • Bibble Pro (ora Corel AfterShot Pro)
  • Cattura uno [60]
  • DxO Optics Pro (ora DxO PhotoLab)
  • Hasselblad Phocus si affida al supporto del sistema operativo per elaborare file non Hasselblad
  • Ninja foto
  • Silkypix Developer Studio
  • MagicRaw

 

Altri

  • ACDSee Pro è un software di gestione e modifica delle foto che supporta i formati raw di 21 produttori di fotocamere. [61]
  • Adobe Photoshop supporta i formati raw (dalla versione CS2).
  • Affinity Photo supporta i formati raw.
  • Blackmagic Design DaVinci Resolve
  • DNG Viewer è un visualizzatore gratuito (32 bit) per Microsoft Windows basato su dcraw. Il visualizzatore molto semplice è installato come visualizzatore di immagini RAW, supporta alcune operazioni senza perdita di dati e può salvare immagini non elaborate in formato BMP, JPEG, PNG o TIFF. [62]
  • FastRawViewer è un visualizzatore raw dedicato che funziona su Mac e Microsoft Windows e attualmente sostiene di supportare tutti i formati raw tranne Foveon. [63]
  • Helicon Filter supporta i formati raw.
  • IrfanView è un editor freeware / shareware di base con supporto per file raw.
  • Il supporto di Konvertor per i formati raw è basato su dcraw.
  • Paint Shop Pro contiene il supporto raw, sebbene, come per la maggior parte degli editori, potrebbero essere necessari aggiornamenti del programma per ottenere la compatibilità con i nuovi formati raw non appena vengono rilasciati.
  • PhotoLine supporta i formati raw.
  • Picasa (sviluppo interrotto) è un editor e organizzatore gratuito di Google. Può leggere e visualizzare molti formati non elaborati, ma come
  • iPhoto, Picasa fornisce solo strumenti limitati per l'elaborazione dei dati in un file raw.
  • SilverFast supporta i formati raw.
  • Il supporto di Wild Media Server (UPnP, DLNA, HTTP) [64] per i formati raw è basato su libraw.
  • Transloadit è un Software as a Service che supporta la conversione di file raw in altri formati [65]
  • Il supporto di XnView per i formati raw si basa principalmente su dcraw.
  • Applicazioni basate su browser HTML5
  • Con lo sviluppo di HTML5 - Rich Internet Applications è emersa una nuova classe di strumenti per l'elaborazione di file non elaborati.
  • Raw.pics.io è in grado di eseguire il rendering e applicare le regolazioni di base ai file raw e DNG.

 

 

 


 

Eric CANTO Fotografo: foto di concerti, ritratti, copertine di album.

Visita il mio portfolio Visita il blog Visita il negozio contattami

 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:
Canon R5: tutto sulla fotocamera
Canon R5 2

Introduzione alla Canon R5 La Canon CANON R5 è un'ottima fotocamera per professionisti o chiunque altro Leggi di più

Fotografare un concerto: 6 consigli per batteristi
fotografa un concerto 6 punte batterista

Non importa che i batteristi siano spesso scarsamente illuminati e si scagliano dietro una gabbia metallica invadente. Alcuni dei Leggi di più

20 consigli fotografici per principianti
fotografare un concerto 6 punte batterista 1

Ecco alcuni suggerimenti fotografici, sono facili da capire, coprono tutto, dalla tecnica fotografica per principianti a Leggi di più

Foto concerto: 3 obiettivi
foto concerto 1 1

I migliori obiettivi per la fotografia di concerti La scelta dell'obiettivo giusto per qualsiasi tipo di fotografia è importante, ma Leggi di più

it_ITItaliano